Le sarde nei campionati nazionali. Commento alle gare della settimana.

Svanisce tra il dodicesimo ed il quattordicesimo minuto del secondo tempo il sogno del 360 Monastir di uscire imbattuto contro la capolista Napoli Futsal. Fino a quel minuto, pur dovendo fare una gara difensiva contro i partenopei, la formazione cagliaritana aveva ben tenuto. Tre gol, di cui due nel giro di quindici secondi, hanno invece stroncato le speranze per il 360, che grazie anche alla vittoria del Petrarca, vede ora a quattro lunghezze il sogno dei playout. Bisogna lottare e crederci fino alla fine.

DataSquadreOrario/RisultatiStadioMatch Day
Fortitudo Pomezia 1957
Syn Bios Petrarca
Pomezia Palalavinium (1244)
23
L 84
Futsal Pescara 1997
Settimo Torinese Pala 200 (1463)
25

Girone A

La Leonardo non è più quella del girone di andata. Viene superata per 4-0 dalla Sampdoria ma quello che è peggio che ha dilapidato tutto il vantaggio sulle inseguitrici ed ora si vede terza insieme a Lecco e Città di Mestre e con un solo punto di vantaggio sul Pordenone, che però hanno dalla loro una migliore condizione di forma. Urge un cambio di passo, per non disperdere tutto quello fatto nella prima parte di campionato.

Girone A

Il Sestu Città Mediterranea non si è ancora del tutto ripresa dalla sconfitta con la Jasna e concede il pareggio al Sardinia Futsal. Il risultato la mantiene comunque al secondo posto in lotta per la promozione din A2. Risultane importante per il Sardinia Futsal che distacca di un punto la diretta concorrente per la salvezza, ma la strada per raggiungerla è ancora lunga.

La Jasnagora sfiora il successo contro il Futsal Fucsia Nizza, che la raggiunge verso la fine della gara. Il risultato di 5-5 si può considerare comunque soddisfacente per i cagliaritani che si mantengono sempre distanti dalle zone pericolose della classifica.

L’Elmas batte con irrisoria facilità la MGM 2000, squadra in corsa per i playoff promozione. Il risultato di 8-5 mette in evidenza che la formazione dell’hinterland cagliaritano ha sempre tenuto in mano le sorti del match. Il risultato permette all’Elmas di guardare con ottimismo il proseguo del campionato, con una salvezza oramai vicina.

La CCC Coarsa Serramanna riesce nell’impresa di superare per 6-4 il Castellamonte. Gara ben condotta dai campidanesi, che superano la resistenza dei padroni di casa e si avvicinano a grandi passi alla salvezza, primo ed unico obbiettivo stagionale.

DataSquadreOrario/RisultatiStadioMatch Day
MGM 2000
Futsal Fucsia Nizza
Morbegno Palestra Comunale (1299)
22

Girone L

Decima di campionato, i risultati:

DataSquadreOrario/RisultatiStadioMatch Day

Girone A

La Mediterranea vince per 6-5 contro la Polisportiva 1980, non disputando una gara perfetta. A lungo in vantaggio, la formazione cagliaritana ha dovuto lottare fino alla fine e solo nel finale è riuscita a fare suo il risultato. Forse ha influito il riscontro psicologico alla prima sconfitta subita o il solito viaggio faticoso prima di raggiungere il campo di gioco. Ci saranno migliori occasioni di dimostrare il vero valore della squadra.

La Jasnagora supera 4-2 il CUS Milano e riprende il cammino nel campionato con una vittoria contro un’avversaria non certo trascendentale, ma importante per le cagliaritane che erano reduci da alcune dolorose sconfitte. Il risultato permette di mantenere il proprio posto nei playoff.

Lo scontro salvezza tra il CUS Cagliari ed il Santu Predu è appannaggio del CUS Cagliari che vince in rimonta 2-1. Gara nervosa per la posta in palio, vede la vittoria delle universitarie cagliaritane, che possono assaporare di nuovo la possibilità di disputare i playout, mentre la formazione nuorese è ora ultima in solitaria in classifica.

DataSquadreOrario/RisultatiStadioMatch Day
L 84
Corticella
Brandizzo Pal. Sport Don Antonio Albano (44)
23
Mediterranea
Jasnagora
Sestu Pala Dante (382)
23
Polisportiva 1980
CUS Cagliari
Bertinoro Palestra Polivalente (781)
23
Futsal Hurricane
Infinity Futsal Academy
Mareno di Piave Palazzetto Comunale (277)
23
San Marino Academy
CUS Milano
Acquaviva Palestra (1436)
23
Pero
Bagnolo
Pero Vista Vision Arena (1454)
23

Girone B

All’Arzachena 2015 non riesce l’impresa di battere la capolista Sabina Lazio Calcetto, che invece la supera per 3-1.Le laziali hanno giocato una gara accorta che le ha viste sempre condurre il gioco. Le galluresi, a loro volta, hanno tentato il possibile per contrastare le avversarie, che però, oggi, si sono dimostrate superiori.

Lo Shardana Futsal non tradisce le aspettative a regola con un perentorio 7-1 il San Giovanni, ultima in classifica. Il risultato le permette di conquistare il centro classifica e di poter trascorrere le ultime giornate senza il pericolo della retrocessione. Ovviamente la matematica non gliela da ancora, ma appare difficile che le squadre che stanno sotto di lei possano i punti per poterla raggiungere.

L’Athena Sassari perde nettamente lo scontro contro il Virtus Ciampino. 8-2 per la formazione laziale che ha letteralmente dominato l’incontro non lasciando scampo alle sassaresi, sempre più relegate nei bassifondi della classifica ed a serio rischio di dover disputare i playout.

Girone A

Giornata di riposo per il campionato.