Le sarde nei campionati nazionali. Commento alle gare della settimana.

Turno di riposo per il massimo campionato. Previste alcune gare di recupero.

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day

Girone A

Finale di campionato amarissimo per la Leonardo che aveva cullato, grazie ad uno stupendo girone di andata, il sogno della conquista diretta della A2 Elite. La sconfitta, per 6-3, contro l’Altovicentino, fa sprofondare la Leo all’ottavo posto. Si apre quindi la stagione dei playoff, dove la Leo deve vincere due turni per poter sperare nella A2 Elite.

Girone A

Conquista aritmetica della serie A2 per il Sestu Città Mediterranea, che festeggia la promozione con una sconfitta, 5-2, fuori casa, con il Videoton Crema. Nonostante la sconfitta, quindi, la formazione sarda raggiunge il traguardo che si era prefisso. Il terzo posto non è più attaccabile da nessuno.

Il derby sardo sorride alla Jasnagora, che supera 7-5 il CCC Coarsa Serramanna. Squadre tranquille, con la salvezza già in tasca, si sono affrontate per il solo scopo di superarsi in classifica, che ora vede i cagliaritani avanti ai campidanesi.

L’Elmas non ha disputato la gara contro il Castellamonte Calcio a 5 per la mancata presentazione della formazione avversaria. Sarà il giudice a stabilire il risultato.

Turno di riposo per il Sardinia Futsal.

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day
Sardinia Futsal
Energy Saving
Cagliari Palaconi A (25)
7
Futsal Fucsia Nizza
Varese
Nizza Monferrato Palazzetto Pino Morino (1316)
7
VDL Fiano Plus
Domus Bresso
Brandizzo Pal. Sport Don Antonio Albano (44)
7
Futsal Alghero
Castellamonte Calcio a 5
Usini Palazzetto Sport (1421)
7
Cardano 91
Real Five Rho
Cardano al Campo Palazzetto dello Sport (232)
7

Girone L

Ultima giornata di campionato.

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day

Girone A

La Mediterranea di questa fase di campionato è stanca e si vede. Pur priva della sua migliore giocatrice, la formazione sarda non va oltre lo 0-0 contro il CUS Milano, compromettendo le speranze, flebili ma che potevano ancora esserci, di raggiungere il Pero ma la inattesa sconfitta del L 84 le permettono di sperare di arrivare al secondo posto. Gara da dimenticare in fretta, mancano ancora due partite, che vanno vinte per rimanere seconde.

La Jasnagora perde per 2-0 contro la capolista Pero, che è ad un passo dalla disputa dei playoff per la serie A. La formazione lombarda si è dimostrata più squadra delle cagliaritane, con maggiori individualità e merita il risultato raggiunto. Per la Jasna si tratta di ricaricare le batterie in attesa dei playoff per l’ultimo posto in serie A.

Ottima ma soprattutto orgogliosa prestazione del CUS Cagliari, oramai retrocesso, che supera 2-1 L 84 in una gara che lascia molti rimpianti alla formazione universitaria su quello che avrebbe potuto essere il torneo se fosse stato affrontato con la grinta messa in campo le ultime settimane. Gara equilibrata ma con le cagliaritane più vogliose delle piemontesi di fare proprio il risultato.

Scatto di orgoglio per il Santu Predu che supera, per 1-0, la Futsal Hurricane. Gara equilibrata, ben combattuta dalle nuoresi, che vogliono lasciare un buon ricordo di se stesse a questo campionato. Oggi ci sono riuscite.

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day

Girone B

Nulla da fare per l’Arzachena 2015 che viene sconfitta per 5-2 dal Virtus Ciampino. Le galluresi non riescono a mantenere la partita in equilibrio e perdono un posto in classifica portandosi al quinto posto, ultimo utile per accedere ai playoff

L’Athena Sassari perde la gara che la vedeva opposta al Prato Calcio a 5, per 6-3 e vede sempre più vicino lo spettro della retrocessione o dei playout. La formazione toscana si è dimostrata più forte delle sassaresi che ora hanno gli stessi punti del CUS Pisa, con cui si contenderanno la permanenza in serie A2

Turno di riposo per lo Shardana Futsal.

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day

Under 19 femminile

Girone A

Nona giornata di campionato. I risultati:

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day