Futsal Regionale: commento alle gare della settimana.

Grande prova del Futsal Alghero, che si conferma come protagonista della serie C1, che strapazza, per 8-1, l’Ichnos Calcetto Sassari. La gara lascia inalterati i punti di vantaggio dei catalani sul Domus Chia e quindi la lotta potrebbe decidersi solo all’ultima giornata. Gara senza storie, nettamente dominata dall’Alghero

Il Domus Chia doma il Città di Cagliari, superandola tra le mura amiche per 2-0. Questo risultato è fondamentale per le sorti del campionato che viene orientato a non dover vedere lo svolgimento dei playoff. Il regolamento impone che accada solo se il distacco tra la seconda e la terza sia inferiore a sette punti. Attualmente sono otto e non sarà facile che questo diminuisca. Gara ben condotta da ambo le squadre, ma la formazione sulcitana ha avuto più volontà di vittoria.

Il San Sebastiano Ussana raggiunge il quinto posto superando per 6-0 la ZB Iron Bridge. Gara senza storie che i campidanesi dominano da subito. Il risultato però è reso più amaro dalla sconfitta del Città di Cagliari che probabilmente negherà alle prime cinque formazioni la disputa dei playoff.

La MC5 Mogoro viene travolta, per 12-4 sul campo del Futsal 4 Mori. Il campionato di ritorno è stato complicato per i giocatori del medio campidano, che vedono sfuggire l’ultimo posto, se mai sarà, utile per i playoff. Il 4 Mori raggiunge, con due giornate di anticipo, la salvezza matematica.

Partita non decisiva per nessuna delle due formazioni. Il Villaspeciosa supera per 5-4 la Villacidrese Calcio. Gara equilibrata fino alla fine, bella e spettacolare. Bello spot per questo sport anche fuori dell’Hinterland cagliaritano.

Il Parco Cross Città di Serrenti perde 10-9 contro l’Oristanese e complica il cammino verso la salvezza. A due giornate dal termine il vantaggio sulla quartultima si riduce ad un punto e la possibilità di dover disputare i playout è diventata reale. L’Oristanese, costretta a vincere, riesce nell’impresa e si avvicina a tre punti dalla terzultima e spera ancora nei playout.

Il Futsal Villasor supera, al termine di una gara combattutissima, la Dym Sport, per 6-5 e mantiene intatta la speranza di agguantare il quintultimo posto, utile per la salvezza senza dover passare dai playout. La Dym Sport, invece, rischia proprio di essere raggiunta da Villasor e dover retrocedere direttamente. Fondamentali le ultime due giornate di campionato.

Serie C1 – scorsa settimana

Girone A

Il Futsal Selargius festeggia la promozione in C1 superando il Calcio a 5 Gonnesa. Il CUS Cagliari rispetta il pronostico imponendosi nettamente sul Portoscuso Calcio. Vittoria a sorpresa del Virtus San Sperate contro il San Pio X e del Sibiola Serdana sull’Atletico Sestu. Turno di riposo per il Calasetta.

Serie C2 a – scorsa settimana

Girone B

Girone più equilibrato. La capolista Happy Fitness Center batte in casa il Neapolis, mentre il Fanni Futsal Sassari mantiene il distacco superando in trasferta lo Shardana Futsal. Vittoria in trasferta che vale la terza piazza per la Mediterranea vincente sull’Union Club. Facile vittoria del 360 GG Monastir opposto al Sindia, mentre il Babylon F.C. viene sconfitto dall’OR.F.E.A. P.G.S. Arborea.

Serie C2 b – scorsa settimana

Gare della tredicesima giornata, i risultati:

D g. A scorsa settimana

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day
Decimo Futsal
Musei 2020
Decimomannu Palestra Comunale (1538)
5
Liori
Mostri della Palude
Capoterra Palazzetto Via Siena
5

D g. B scorsa settimana

DataClubsOrario/RisultatiGroundMatch Day
San Pio X
Dym Sport
Iglesias Palestra Comunale
3

Nona giornata del torneo. I risultati:

C fle – scorsa settimana