Le Sarde nel Nazionale. Presentazione gare.

Girone A

Turno di riposo per la Leonardo e tutta la serie A2 Elite.

Girone A

Il Sestu Città Mediterranea anticipa la giornata e fa visita al Futsal Villorba. Partita decisiva per la classifica del girone di andata. Fare punti significa mantenere a distanza il Villorba, che occupa la quinta posizione ed avere la certezza di partecipare alla coppa Italia in caso di vittoria. Il Sestu ce la può fare, ma deve rimanere estremamente concentrato sull’obbiettivo e fare una gara intelligente.

La serie B si prende una settimana di riposo.

Girone I

Turno di riposo per il campionato.

Girone A

La Mediterranea affronta in la Virtus Romagna. Basterebbe un solo punto per conquistare il primo posto al termine del girone di andata, ma la formazione cagliaritana, forte di un filotto di otto vittorie in otto partite non vorrà perdere l’occasione di centrare un altro successo. Occorrerà continuare a giocare come ha sempre fatto in questo campionato, rispettando comunque le avversarie che sono in lotta per i playoff di coppa.

La Jasnagora in trasferta sul campo della Polisportiva 1980. Le ultime prestazioni delle cagliaritane fanno ben sperare in un altro risultato positivo, ma comunque bisogna tenere in debito conto la forza delle avversarie che non regaleranno proprio nulla. Le cagliaritane possono comunque ritenersi giustamente favorite.

L’Athena Sassari sfida, tra le mura amiche, L’84. Partita complicata per le sassaresi, che hanno perso le proprie convinzioni dopo le ultime due gare, perse con la Med ed il Pero. L’84 è secondo in classifica: ci aspettiamo una gara orgogliosa delle sassaresi che vorranno riportarsi nel lotto delle pretendenti alla promozione.

Serie B femminile girone A 23-24 – questa settimana

Girone B

Gara esterna per lo Shardana Futsal che fa visita alla Littoriana Futsal. Le romane non stanno attraversando un buon momento di forma, ma lo Shardana non deve fidarsi e deve affrontare la gara con il massimo dell’impegno. La vittoria è possibile ma non scontata. Forza e determinazione saranno alla base di una possibile vittoria.

L’Arzachena 2015 affronta in casa il Vis Fondi. La formazione ciociara ha recuperato bene dopo un avvio di campionato disastroso e sarà quindi un osso duro per le galluresi. Dovranno perciò dare il massimo per trovare la via della vittoria necessaria come il pane per allontanarsi dai bassifondi della classifica.